Domande più frequenti



-D- A quale età è possibile iniziare la pratica del Karate-Do?                                                              



-R- Abbiamo corsi che sono dedicati anche a ragazzi in età prescolare, in modo di poter lavorare  più specificatamente nelle diverse fasce.( "vedi giorni ed orari alla pagina dove e quando")

-D- Bisogna essere "portati" fisicamente?

-R- Più che doti fisiche o capacità atletiche, sono necessari pazienza e piacere. Dopo tutto il nostro motto è "


"...Esercitarsi 1000 giorni è allenamento,
esercitarsi 10.000 giorni è disciplina"


Comunque un certificato medico di buona e sana costituzione è sempre richiesto.

 


-D- E' possibile praticare una sola volta a settimana?

-R-Sarebbe bello se si potesse praticarlo tutti i giorni!
Ai giorni nostri, sopratutto i più giovani, sono impegnati in molte attività ( scuola a tempo pieno; catechismo; compiti; interessi vari; ecc), consigliamo di fare bene  una attività sportiva alla volta.

-D- Che cosa occorre per partecipare ai corsi?

-R- Se siete principianti e non avete mai praticato, invitiamo gli interessati a passare in palestra a seguire una lezione da spettatori, in seguito è possibile frequentare alcune lezioni di prova. Se si ritiene di aver  trovato l'ambiente giusto per iniziare la pratica del karate-Do si procederà alla iscrizione formale.

-D- Le gare sono obbligatorie?

-R- Le competizioni sono scelte personali, e come tali sono rispettate.
Per coloro che vogliono partecipare alle  gare, ci sono delle sedute di allenamento specifiche.

-D- In cosa consistono le "cinture"?

-R- Dopo un periodo di addestramento, in genere a fine stagione verso i primi di giugno, si tengono gli "esami"; una serie di   prove tecniche che ripercorrono  il lavoro svolto durante la stagione. Si tengono internamente con una commissione tecnica esterna.