Chi è Maestro?

Maestro è colui che pone davanti a se i suoi allievi, sacrificando l'orgoglio e condannando la gelosia, perché essi imparino ad eguagliarlo  e a superarlo, senza mai abbandonarlo.

Quando ci si può far chiamare Maestro?

Quando l'uomo avrà saputo dare luce alle sue parole e quando non sarà più solo in mezzo agli altri, allora potrà farsi chiamare "MAESTRO"  e senza bisogno di insegnarlo, gli altri gli porteranno rispetto.

 

Nessuno scritto può decretare chi è maestro, ma lo decreteranno la stima ed il rispetto che, una volta circondato l'uomo, lo eleveranno a tale onore,

 

Non ci si dimette dal titolo di Maestro perché l'unico modo per farlo è di screditarsi agli occhi di chi lo ha eletto. 

Roberto Colombo
Roberto Colombo

 

Roberto Colombo,
direttore tecnico del gruppo dalla prima ora,
IV Dan.

Inizia la pratica nel 1982 ,
da subito trova soddisfazioni in campo agonistico e in pochi anni arriva all'insegnamento.

Nel 1991 si diploma attraverso i corsi dell'assessorato all'istruzione della Regione Lombardia, con attestato di Qualificazione Professionale all'insegnamento della Difesa Personale con specializzazione
Karate.



La sua passione lo ha portato alla costante ricerca di
un karate-do di qualità seguendo lezioni con maestri altamente specializzati come:


Taiji Kase, Yoshiaru Osaka,
Yasunari Ishimi,
Zenei Oshiro, Masaru Miura,
 Shinji Akita;
e ancora:
Roberto Fassi, Ilija Jorga,
Seied Jamalladin Nekoofar,
Nando Balzarro, Alessandro Febbo,

Didier Lupo

 

Marco Lorenzi
Marco Lorenzi

Marco Lorenzi III°dan

responsabile tecnico del corso dei ragazzi

dai 9 a 14 anni

e del settore pre-agonistico 

Si è formato tecnicamente  all'interno della scuola fin dall'età scolare , facendo esperienze praticando anche altre arti marziali, come

la Muay  Thai, e dedicandosi alla pesistica migliorando le conoscenze tecniche e preparatorie del sistema neuromuscolare.

Laureato in biotecnologie

presenza costante agli appuntamenti tecnici.

Riccardo Bruno II° dan

inizia il suo percorso nelle arti Marziali presso

il kck desio da adolescente,

dopo un periodo, in gioventù,  vissuto nel calcio.

Da subito ha trovato un  mondo ed un ambiente

dove la riflessione e la tecnica hanno incontrato le sue attitudini.

Laureando in fisica, brevetto subacqueo, studente di Aikido,

è assistente tecnico nel corso

dei ragazzi e nel corso di auto difesa

 

Lara Lattanzio
Lara Lattanzio

Lara Lattanzio I dan,

anche lei è un prodotto della scuola desiana,

inizia ancora adolescente la pratica del karate-do.

Mentre sceglie per il suo futuro di dedicarsi alla formazione dei giovani,

seguendo gli studi delle scienze umane,

nelle arti marziali è coadiutore al fianco del direttore tecnico nel corso propedeutico

dedicato ai più piccoli  praticanti della nostra scuola